La bufferia toscana

strategia e comunicazione

Un lavoro a km 0 curato in ogni dettaglio insieme a FARA Vetrerie e Cristallerie.

Un progetto che parte dall’intuizione di unire un mood contemporaneo alla tradizione artigianale, per rivalutarne le antiche tradizioni in chiave moderna.

Tutto parla di un luogo speciale fatto di colori e paesaggi che rapiscono, culla di arte e storia da cui nasce uno stile assolutamente attuale.

Con ogni bicchiere de La Bufferia riviviamo sulla tavola l’atmosfera di una giornata di fine estate nella campagna toscana all’ombra di un pergolato a Casa Masi

In ogni oggetto della collezione ritroviamo un pezzo unico che esalta con la sua originalità i gesti antichi e la sapienza artigianale di questa regione.

“La Bufferia Toscana” nasce dal termine “buffare”, cioè soffiare, e fa parte del parlar comune nelle vetrerie.

I nomi degli articoli sono quelli dei luoghi della Toscana: Vinci, Fiesole…

Il logo che abbiamo realizzato per questo progetto, racchiude in una bolla di vetro le iniziali B e T che si intrecciano intorno al bicchiere che prende forma col soffio del maestro vetraio.

Per l’immagine istituzionale è stata realizzata una grafica semplice e con pochi elementi, che faccia risaltare le immagini, lasciando spazio ai colori, alle ombre e ai riflessi del caratteristico disegno della collezione.