Guida alla scelta

del FONT

Spl (logo)

La scelta dei caratteri, la loro dimensione e il modo in cui vengono abbinati, creano in noi stati d’animo ed emozioni che danno ad un marchio la sua personalità.

Il font è fondamentale per trasmettere subito il messaggio giusto...o sbagliato. Il design deve avere forte impatto visivo, deve essere piacevole e soprattutto senza tempo. Una scelta non ben valutata può rischiare di non corrispondere al nostro prodotto: molte persone si lasciano attrarre da caratteri vistosi pensando erroneamente di attrarre maggiormente l’attenzione, ma il risultato finale è solo di confusione.

Alcuni giorni fa, mentre ero ferma nel traffico, ho potuto osservare a lungo un furgone rivestito da adesivi di molti sponsor. La maggior parte di quei logo erano stati evidentemente disegnati senza tener conto delle più elementari regole di comunicazione, sottovalutando l’impatto che potevano avere su chi leggeva, e quello che ne veniva fuori era un’accozzaglia di caratteri e immagini che non avevano niente a che fare col prodotto o il servizio proposti! Non possiamo utilizzare un font decorativo e fiorito per rappresentare uno studio legale, o un carattere gotico per un negozio di fiori!

Un altro errore molto frequente è quello di abbinare più fonts diversi fra loro: solo un serio grafico professionista può permettersi di ottenere in questo modo un risultato armonioso ed esteticamente equilibrato! Altrimenti è meglio limitare la creatività e fare abbinamenti meno avventati ma ottenedo così ottimi risultati.

Nel disegno qui sotto abbiamo suddiviso alcune fra le famiglie di font più conosciute. Esistono centinaia di fonts, ognuna con una propria emozione, ma qui ci siamo limitati solo ad alcune. Puoi prendere ispirazione scegliendo quello che ti sembra avvicinarsi al tuo stile.

VUOI UN CONSIGLIO SU MISURA PER TE? TI CONTATTIAMO NOI

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

Spl (logo)
Spl (logo)
Spl (logo)